Lo “PSICOM” UNO STRUMENTO IMPRESCINDIBILE PER GLI ALLENATORI

“Un sistema per ripensare gli esercizi e la motricitá, associati a consegne che rappresentano sempre una sfida cognitiva per l’atleta.

Allenamento COGNITIVO MOTORIO ”C. Pittera”

Si parla molto di “NeuroTraining” e dell’importanza delle “Neuroscienze” in questi tempi, tanto che tutto sembra essere Neuroscienza. Ovviamente la maggior parte delle nostre azioni, se non tutte, hanno una componente neurale. Ma per poter pensare che gli esercizi, o meglio compiti motorii, abbiano una buona stabilizzazione, una buona riproduzione e buona trasferibilità, è necessario migliorare, con il movimento, le parti neurogene interessate che lo generano.

Le metodologie PSI.CO.M. sono basate sull’imitazione, sulla visualizzazione mentale, aiutano il “problem solving” e la presa di decisione, tema di grande attualità nello sport.

Lo “PSICOM” (Sistema Psico-Cognitivo-Motorio) creato da Pittera (2015), (vincitore di molteplici medaglie come allenatore nazionale di pallavolo italiana ed ideatore e creatore della generazione che ha cambiato la rotta delle prestazioni dell’Italia in quella disciplina) interagisce, attraverso il movimento con i sistemi cognitivi e percettivi nelle varie fasce di età, naturalmente con proposte idonee alle esigenze dei fruitori.

Pittera non pensava esclusivamente alla pallavolo, ma lavorava soprattutto sulle necessità degli atleti che, per raggiungere delle ottime prestazioni sportive nella maturità, avrebbero dovuto essere sistematicamente impegnati già nell’infanzia e nella adolescenza.

Quali punti deboli si rilevano nello sportivo di alto rendimento? In quali fasi dell´apprendimento motorio si generano questi punti deboli? Che importanza si dà, nella maggioranza dei corsi e degli allenamenti, alla sfida cognitiva della risoluzione di un problema?

Questo corso affronta le tematiche indispensabili per sviluppare la competenza nell´area dell’apprendimento e dello sviluppo cognitivo-motorio. Per questo motivo ci si concentrerà principalmente sull´età infantile ed adolescenziale, con il potenziamento della complessità nel alto rendimento.

Considerate le necessità del mondo moderno, esistono dei parametri fissi nel mondo dell’attività fisica; questa è la ragione per cui questo corso di formazione propone di “rivedere tali parametri secondo teorie attuali”, che includono il punto di vista neuroscientifico e l’uso di alcuni risultati sulle neuroscienze in quest´ambito; inoltre il corso tratta di molte teorie che varie branche della scienza hanno formulato senza considerare argomentazioni realmente pertinenti al campo del movimento.

Questo sistema vuole essere un complemento alle conoscenze pregresse e rappresenta una didattica da poter affiancare e confrontare con le esperienze fatte da ciascun allenatore.

La qualifica di livello universitario offre agli studenti la garanzia di ottenere informazioni aggiornate, fornite da professionisti che garantiscono la qualità e il livello accademico.

I partecipanti riceveranno un attestato dalla Fundacion “Carmelo Pittera” avallata dalla università YMCA. Questo attestato permette loro, qualora lo volessero, di continuare il rapporto con la Fundacion aprendo una scuola PSI.CO.M. sia per la fascia di età tra i 5 edi 12 annni, sia per quanto concerne la terza età.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

− 1 = 1

Twitter
YouTube
LinkedIn
Instagram